9-13/15-19

392.30.86.761

Chiamaci per informazioni

Facebook

Linkedin

diretta live

whatsapp

Area iscritti

EXTRA

Esame avvocato 2016, seconda giornata: parere penale

Formazione Giuridica > Uncategorized  > Esame avvocato 2016, seconda giornata: parere penale

Esame avvocato 2016, seconda giornata: parere penale

GIORNATA 2: PARERI  IN MATERIA DI DIRITTO PENALE

Oggi si terrà la prova riguardante i pareri in materia di diritto penale. Ciascun candidato dovrà scegliere una delle due tracce proposte e svolgere l’elaborato in 7 ore.

Ricordiamo che il 2016 probabilmente sarà l’ultimo anno in cui potranno essere utilizzati i codici annotati. Come previsto dalla Riforma dell’esame d’avvocato, dal prossimo anno saranno banditi.

Formazione Giuridica- Scuola Zincani seguirà la giornata e le prove, proponendo a fine giornata delle soluzioni in linea con la metodologia della Scuola.

Traccia 1

untitled-design-2

Tizio, avendo intenzione di intraprendere l’esercizio di una attività di somministrazione di alimenti e bevande, chiede l’iscrizione nell’apposito registro pubblico utilizzando il modulo di domanda predisposto dalla locale Camera di Commercio.

In epoca successiva all’ottenimento dell’iscrizione  e all’inizio dell’attività, Tizio viene però rinviato a giudizio per il reato di cui agli artt. 48  e 479 c.p., per aver dichiarato falsamente, nella parte della domanda relativa al possesso dei requisiti morali e professionali,  di non aver mai riportato condanne per reati in materia di stupefacenti.

Tizio si reca dunque da un legale per un consulto e, dopo aver rappresentato quanto sopra, precisa di non aver compreso, al momento della redazione della dichiarazione sostitutiva di certificazione in questione, che i requisiti morali e professionali richiesti consistessero nel non aver riportato condanne per reati in materia di stupefacenti, in quanto il modulo conteneva esclusivamente il richiamo ad alcuni articoli di legge speciale, senza riportarne il testo né fornire alcuna spiegazione al riguardo.
Assunte le vesti del legale di Tizio, rediga il candidato un motivato parere, illustrando le questioni sottese alle fattispecie in esame e le linee di difesa del proprio assistito.

LEGGI LE NOSTRE SOLUZIONI>>

Traccia 2

untitled-design-3

Tizio, rappresentante legale della società Alfa, avendo saputo che sarebbe stata di lì a poco bandita una gara per l’appalto del servizio di somministrazione dei pasti all’interno dell’ospedale pubblico Beta, contatta il suo amico di vecchia data, Mevio, preposto alla predisposizione del bando di gara, che acconsente a consegnargli indebitamente i documenti pre-gara.

Grazie alle informazioni avute, la società Alfa si aggiudica l’appalto.
Successivamente, però, la Guardia di Finanza, sequestra presso l’abitazione di Mevio alcuni appunti manoscritti, concernenti la fase preparatoria della gara, con i quali Tizio aveva dato indicazioni per modificare le condizioni del bando in senso favorevole alla propria società Alfa (indicazioni poi effettivamente recepite nella versione definitiva del detto bando di gara).
Il candidato, aventi le vesti del legale di Tizio, individui le fattispecie di reato configurabili a carico di entrambi i  soggetti e gli  istituti giuridici applicabili.

LEGGI LE NOSTRE SOLUZIONI>> 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi