9-13/15-19

Chiamaci per informazioni

Facebook

Linkedin

diretta live

whatsapp

Area iscritti

EXTRA

Alle Sezioni Unite stabilire se una convivenza di fatto stabile comporta automaticamente la perdita del diritto all’assegno divorzile

Formazione Giuridica > Senza categoria  > Alle Sezioni Unite stabilire se una convivenza di fatto stabile comporta automaticamente la perdita del diritto all’assegno divorzile

Alle Sezioni Unite stabilire se una convivenza di fatto stabile comporta automaticamente la perdita del diritto all’assegno divorzile

Cass. civ. I, 17 dicembre 2020, n. 28995

Vanno trasmessi gli atti al Primo Presidente perché valuti l’opportunità di sottoporre alle Sezioni Unite la seguente questione: stabilire se, instaurata la convivenza di fatto, definita all’esito di un accertamento pieno su stabilità e durata della nuova formazione sociale, il diritto dell’ex coniuge, sperequato nella posizione economica, all’assegno divorzile si estingua comunque per un meccanismo ispirato ad automatismo, nella parte in cui prescinde di vagliare le finalità proprie dell’assegno, o se siano invece praticabili altre scelte interpretative che, guidate dalla obiettiva valorizzazione del contributo dato dall’avente diritto al patrimonio della famiglia e dell’altro coniuge, sostengano dell’assegno divorzile, negli effetti compensativi suoi propri, la perdurante affermazione, anche, se del caso, per una modulazione da individuarsi, nel diverso contesto sociale di riferimento”.

LEGGI LA SENTENZA PER ESTESO

Nessun commento

Lascia un commento