9-13/15-19

Chiamaci per informazioni

Facebook

Linkedin

diretta live

whatsapp

Area iscritti

EXTRA

La ricettazione di un unico bene proveniente da una pluralità di delitti

Formazione Giuridica > Sentenze  > La ricettazione di un unico bene proveniente da una pluralità di delitti

La ricettazione di un unico bene proveniente da una pluralità di delitti

Cass. pen., VI, 26 ottobre 2020, n. 29677

In tema di ricettazione, qualora la condotta di acquisto, ricezione od occultamento abbia ad oggetto un’unica cosa, il reato è unico, pur quando quest’ultima provenga da una pluralità di delitti”.

[Fattispecie in cui la duplicità dei reati di ricettazione era stata ritenuta dal Giudice del merito sulla base della pluralità dei reati-presupposto commessi in relazione al medesimo oggetto, ovvero un fucile d’assalto “AK 47”, considerato, in un capo, quale oggetto proveniente dal delitto di porto e detenzione illegali di armi, mentre, in un altro, la provenienza delittuosa era stata individuata con riferimento al delitto di alterazione di armi (3, L. n. 110 del 1975), in ragione del rilevato accorciamento della canna funzionale all’apposizione di un silenziatore]

LEGGI LA SENTENZA COMPLETA

Nessun commento

Lascia un commento