9-13/15-19

Chiamaci per informazioni

Facebook

Linkedin

diretta live

whatsapp

Area iscritti

EXTRA

Parere Penale esame Avvocato 2018: trovate le differenze!

Formazione Giuridica > News  > Parere Penale esame Avvocato 2018: trovate le differenze!

Parere Penale esame Avvocato 2018: trovate le differenze!

parere penale

La traccia 1  uscita ieri 12 dicembre all’esame di Stato 2018 è totalmente sovrapponibile alla traccia n. 16 (pagine 179- 183) del Manuale Pratico con Pareri dell’Avv. Marco Zincani, edito a ottobre 2018 dalla casa Editrice Maggioli (collana esame Avvocato).

Qui di seguito riportiamo le due tracce! vedete le differenze?

 

Traccia 1 – seconda giornata – parere pro veritate in materia di diritto penale.

Tizio e Caia sposati da circa 10 anni e residenti in Italia si recano all’estero per fare ricorso alla fecondazione eterologa e portare a termine una gravidanza con surrogazione di maternità consentita dalla Legge che è in loco.
In particolare la tecnica a cui ricorrono i coniugi prevede la formazione di un embrione in vitro con metà del patrimonio genetico del padre e l’altra metà di una donna donatrice.
L’embrione così generato viene migrato nell’utero di una terza donna maggiorenne e volontaria che porta a termine la gravidanza. Per effetto del ricorso alle menzionate procedure i due si ritengono – secondo la Legge Straniera – genitori di Sempronio.
Al fine di ottenere la trascrizione in Italia dell’atto di nascita firmato dall’ufficiale di Stato, i coniugi compilano e presentano all’ambasciata i documenti necessari ai sensi della Legge dichiarando l’accaduto in particolare, dove Caia è madre di Sempronio. L’ufficiale di Stato del Comune di residenza dei coniugi registra l’atto di nascita attribuendo al neonato lo stato di figlio di Tizio e Caia. Successivamente i suddetti ricevono una convocazione da parte della Procura della Repubblica informati sulle possibili conseguenze penali delle proprie azioni. Si rivolgono dunque al proprio legale di fiducia per un consulto. Il candidato assume le vesti del legale di Tizio e Caia premessi cenni sulla punibilità in Italia del reato commesso, rediga motivato parere esaminando le questioni giuridiche sottese al caso in esame.

 

Traccia n. 16 pagina 179-183 del “Manuale pratico di diritto penale con pareri” dell’Avv. Marco Zincani (casa editrice Maggioli, ottobre 2018)

Caia e Mevio sono felicemente sposati da anni, ma purtroppo non riescono a sublimare il loro matrimonio con la nascita di un tanto atteso figlio. La donna, dopo estenuanti cure ormonali, riceve una definitiva diagnosi di infertilità. I coniugi decidono di recarsi in Ucraina per ricorrere alla pratica della maternità surrogata. Qui si accordano con la giovane Plinia per l’impianto di un ovulo, ad essa appartenente, fecondato con gli spermatozoi di Mevio. In seguito alla gravidanza, nasce Semprionetto e viene redatto un certificato di nascita, dall’ospedale locale, che attesta la paternità di Mevio e la maternità di Plinia. A seguito di dichiarazione ufficiale con la quale ella acconsente che i due sposi siano registrati come genitori, viene poi redatto un secondo certificato di nascita, che, alla stregua della normativa vigente in Ucraina, a seguito della dichiarazione ufficiale della madre biologica, indica invece come genitori Caia e Mevio. Muniti di quest’ultimo certificato, i coniugi si recano all’Ambasciata Italiana in Ucraina e qui, in presenza del funzionario consolare, in qualità di Ufficiale dello Stato civile, presentano il certificato che attesta la maternità di Caia, domandandone la trascrizione. L’ufficiale di Stato civile, pertanto, procede alla trascrizione dell’atto. Assunte le vesti di difensore di Caia e Mevio, rediga il candidato motivato parere.

leggi qui le pagine del libro!

Tutta la collana esame Avvocato 2018 dell’Avv. Marco Zincani ( 5 volumi) in omaggio per chi si iscriverà entro il 22/12 al corso Annuale Esame Avvocato 2019!

Desideri maggiori informazioni? Vuoi avere il calendario della tua città?

Compila il form sottostante e ti faremo avere tutte le informazioni sul nostro corso!

Nessun commento

Lascia un commento